Mezzosoldo

  • Ristorante / Albergo
  • Contatti: 0465 801067
  • E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Sito ufficiale
Dai un voto a questo locale
1Voti 4.0 su 5
Scritto da Laura
Letto 2422 volte

Aggiungi commento

Attenzione! Inserendo un tuo commento acconsenti automaticamente alla memorizzazione e all'utilizzo dei tuoi dati da parte di questo sito.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

# Un pranzo raffinato
In vacanza in Trentino,stanch i di mangiare le solite cose,decidiamo su consiglio di un amico di andare alla Locanda Mezzo Soldo in Val Rendena.Il ristorante si trova a Spiazzo lungo la strada che da Trento,attraver so le Giudicarie,sale fino a Madonna di Campiglio.
L’a lbergoristorant e inizia la sua attività nel 1987,quando Miradio Lorenzi,commerc iante di formaggi ,detto mezzosoldo da alcuni per la sua abilità a concludere gli affari offendo mezzosoldo in piu’ dell’ultima offerta(per altri invece il soppranome era dovuto alla sua bassaq statura)ridiseg na gli spazi originali della vecchia stazione di posta rimettendone in luce gli elementi piu’ autentici.
L’a ttraversare le quattro sale:la Biedermeir con i biondi arredi e una stufa Bormioli dell’ottocento, la Sala delle Erbe con ghirlande di licheni e erbe officinalie e ikebana di fiori montani,laSala Vecchia Cucina con un grande lavello in granito,la Sala Giardino d’Inverno in una soleggiata veranda con arredi e suppellettili tutti di color verde,è quasi un viaggio nel passato.
Fatto ci accomodare,da un gentilissimo cameriere,nella Sala Vecchia Cucina attorno a un tavolo rettangolare in legno massello per otto,ci viene distribuito il menu’,accompagn ato da un aperitivo,analc olico per le signore,e da divi cestini con pane alle noci,spressa,ca ffè d’orzo,speck e alle erbe fini.
Incominc iamo con gli antipasti e i primi a cura e scelta dello chef.
-zuppa di cipolle in crostata di polenta.
-cosc ette di rane fritte,prosciut to di camoscio con mele amare e radicchio e spiedino con speck e caciotta.
-ins alatina di canederli affettati e speck.
-sfilac ci di carne salada con radicchio dell’orso.
-fe ttine di vitello sopra un letto di patate.
-torte lli di ricotta con pesto di aglio ursino e spuma di pomodoro.
Su nostra scelta optiamo per i secondi:
-tre porzioni di guancialino di vitello e cipollotti della Val di Gresta al teroldego rotaliano nella loro salsa.
-due di coppa di maialino con prugne selvatiche e salsa di senape.
-una di carne salada con radicchio dell’orso.
-un a di salmerino fresco al gelato di peperone e asparagi all’agro.
-una di costine d’agnello con spinacci alla sautè,noci e uvetta..
Il tutto accompagnato da tre bottiglie di Marzemino d’Isera e acqua minerale.
Per finire i dessert:
-sach er mezzosoldo
-fi occo di neve con essenza di pino mugo caramellato in cialda al miele
-sorbett i alla mela,zenzero e lamponi.
Cosa dire,una cucina attenta alla ricerca delle migliori materie prime,fusione di antiche tradizioni e di nuovi concetti per un risultato raffinato ed originale.
Pre zzo totale , compreso caffè e diverse grappe artigianali, € 360,00.
A persona € 45,00.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore

Ultimi inseriti - spiazzo

Ristoranti nei dintorni.... - spiazzo