La Mandragola

  • Ristorante
  • Contatti: 051 829193
  • Chiusure: lunedi
Dai un voto a questo locale
7Voti 2.9 su 5
Scritto da Laura
Letto 3626 volte

Aggiungi commento

Attenzione! Inserendo un tuo commento acconsenti automaticamente alla memorizzazione e all'utilizzo dei tuoi dati da parte di questo sito.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

# Poco buono
Noi eravamo rimasti allo scoglio dell altra gestione piu linguine maratea, siamo ritornati mesi dopo e abbiamo ritrovato un locale del tutto trasformato, carino si fine ma non ci siamo sentiti a nostro agio ,per non parlare della pessima accoglienza ,puzza di fritto che ti assale misto tra rustico ed eleganza il che stroppia!!!poch i vini attesa infernale...... per la prima volta ci siamo alzati e siamo scappati, mio suocero in toscano gliene ha cantate di brutto!! la frutteria era meglio il ragazzo era simpatico con un infinita di antipasti e primi di pesce favolosi, una crema catalana unica e soprattutto il prezzo meno di 35 euro.da notare che il locale era sempre pieno di belle donne,evidentme nte il ragazzo ci sapeva fare. un consiglio a questa gestione cambiate mestiere...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
# Fritto e griglia
I primi hanno il sapore del pomodoro da mensa.
Dopo averli assaggiati pensiamo di aver fatto bene ad ordinare una semplice grigliata.
Dop o una lunga attesa, arriva il piatto. E' quasi tutto freddo e ci viene il sospetto che gli spiedini, duri e freddi, siano stati cotti in precedenza.
Ri mandiamo indietro buona parte della grigliata senza la voglia di ordinare altro.
Il servizio è lento ed i camerieri incerti.
Conto esagerato per quello che abbiamo, faticosamente, mangiato!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
# Pesce divino
Siamo stati alla Mandragola.Loca le molto carino,intimo,r affinato ma non troppo.Abbiamo mangiato antipasti,fritt o e dessert.Tutto veramente squisito.La frittura era divina,le alici troppo buone e non parliamo poi dei dessert.L'accog lienza è molto famigliare.Comp limenti alla chef ed anche al cameriere, veramente molto gentili.Non vediamo l'ora di tornarci.Prezzo buono.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
# Ottimo pesce
Abbiamo conosciuto questo locale per caso alcuni mesi fa e da allora, qundo possiamo, ci concediamo una serata "speciale" alla mandragola.
no i magiamo sempre pesce che è puntualmente freschissimo ci facciamo consigliare e devo dire che di tanti piatti diversi che abbiamo assaggiato si fa fatica a criticarne uno.
l'accogli enza è familiare.
il locale, dopo il rinnovo,è diventato più elegante e raffinato (forse da questo punto di vista lo preferivo prima).
certo non a buon mercato ma con un ottimo rapporto qualità prezzo e ideale per chi vuole mangiare pesce cucinato egregiamente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
# Pesce e cucina lucana
Ci è arrivata questa recensione, probabilmente da fonte vicina al gestore che pubblichiamo:
Un ristorante dall’ambiente caldo e raffinato, dove protagonista è la cucina tradizionale reinterpretata con creatività e resa ancora più unica dal servizio accurato e dalla meticolosa cura dei dettagli. Vera regina nell’accoglienz a, la titolare e chef, ha trasformato questa deliziosa casetta bolognese, in un locale raccolto ed elegante, dove ci si sente a casa propria. Dalla maestria di questa indiscussa regina dei fornelli, di origine lucana, prendono vita prelibatezze che saziano occhi e palato, dove il rispetto della tradizione si coniuga sapientemente alla fantasia degli accostamenti ed all’attenta selezione delle materie prime utilizzate, molte delle quali - olio extra-vergine di oliva, formaggi, pane cotto a legna e pasta fresca - sono prodotte dalla stessa titolare con metodi biologici. Il menù, che varia settimanalmente , in modo da offrire alla clientela prodotti freschi e di alta qualità, propone sia piatti della tradizione lucana, come zuppa di fave e cicerchie, orecchiette al tegamino e agnello “scottadito”, sia piatti a base di pesce, vera specialità della casa. Carpaccio di polipo cotto al vapore con fragole e aceto balsamico, gamberi “pastellati” su verdure croccanti e chitarra all’astice sono solo alcune delle leccornie che si possono gustare in questo grazioso ristorante. Ma chi sceglie La Mandragola, lo fa anche per i golosi dessert che vanno dalle pere al vino affogate con crema allo zabaglione, al semifreddo al torroncino servito con cioccolato fondente caldo, alla torta all’arancia. La carta dei vini è interessante e vanta numerose etichette, tra cui spiccano quelle lucane, sarde, trentine e campane. E’ consigliata la prenotazione. Costo medio: 30-40 euro per il menù di carne e 40-50 euro per il menù di pesce.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore

Ultimi inseriti - sala bolognese

Ristoranti nei dintorni.... - sala bolognese